Chiquita leads the way in preserving biodiversity
Chiquita leads the way in preserving biodiversity

Chiquita presenta il nuovo Rapporto sulla Sostenibilità

Notizie aziendali
22 Gen 2020

Nel mese di febbraio, Chiquita rilascerà l’aggiornamento del Rapporto sulla Sostenibilità, a riprova dell’impegno a lungo termine dell’azienda nel garantire un modello di sostenibilità lungo tutta la filiera: dalle piantagioni, sino al punto vendita.

Il lancio in Europa si svolgerà in occasione della fiera Fruit Logistica a Berlino (Germania).

Il rapporto si concentrerà sull’approccio “Dietro il Bollino Blu”,  che è il principale veicolo di comunicazione di Chiquita in tema di sostenibilità e che racchiude al suo interno i pilastri che hanno guidato l’azienda e l’hanno resa pioniera in questo campo sin dal 1990.

Il pilastro relativo al Codice degli agricoltori si focalizza sulle proprie attività, Essere un Buon Vicino sui rapporti di Chiquita con le comunità locali e, infine, Per il bene generale, all’impegno nel per contrastare la malattia TR4.
Questo modello, integrato in ogni singola attività, include collaborazioni con le principali organizzazioni ed è supportato da numerosi riconoscimenti e  certificazioni.

Tutto è iniziato più di 20 anni fa, nel 1994, con la certificazione delle proprie aziende agricole da parte della  Rainforest Alliance, e ora include per la totalità di queste la certificazione SA800 e quella del Global Gap. 

sustainability


Non trattandosi di un nuovo approccio per Chiquita, questo rapporto rappresenta un aggiornamento - e non una ripartenza - rispetto a quanto contenuto nelle versioni precedenti.
Ottenere e monitorare risultati a lungo termine è possibile solo attraverso un approccio di lungo periodo integrato in tutto ciò che Chiquita fa.
Nella prefazione del rapporto, sono disponibili le considerazioni del Prof. Philipp Aerni dell’Università di Zurigo su questo tipo di approccio.



Chiquita guida e sensibilizza l’industria sulle principali questioni sociali e ambientali.

L’organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) ha proclamato il 2020  ‘Anno Internazionale delle Nazioni Unite per la Salute delle Piante’.
Ciò avvalora quanto Chiquita riporta nel rapporto relativamente alle proprie iniziative per promuovere la lotta condotta dall’intero settore contro la TR4, una malattia che colpisce la banana e che minaccia il sostentamento e il nutrimento di 400 milioni di persone.

Per quasi 20 anni, Chiquita è stata l’unica azienda che ha mantenuto un accordo quadro internazionale con IUF e COLSIBA.

I vantaggi per entrambe le parti sono molteplici. 

Chiquita è in grado di fornire nuovamente un resoconto sui salari che mediamente superano del 30% il minimo salariale, persino prendendo come riferimento il lavoratore meno pagato.

Quest’anno l’azienda è sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo ‘Niente spreco di banane’: grazie a nuove tecniche di lavorazione, la qualità dei caschi di banana è migliorata e il numero di quelli non idonei all’esportazione o al consumo locale si è ampiamente ridotto.

Anche il tema della Biodiversità è molto importante per Chiquita: l’azienda ha fatto da pioniere nel far fronte al disboscamento destinato ad uso agricolo e si impegna a salvaguardare e ripristinare foreste ed ecosistemi di vitale importanza.
Vengono inoltre adottate pratiche agricole ideonee a minimizzare l’impatto delle attività sulla biodiversità: ad esempio, attraverso la rotazione delle colture e l’adozione di un agricoltura di precisione integrata con la gestione dei parassiti.

Chiquita Sustainability



Chiquita inoltre è all’avanguardia in tema di emancipazione femminile e di diritti dei bambini: l’azienda sostiene in maniera proattiva i diritti delle donne e opera affinché non ci siano distinzioni di genere in materia di remunerazione, e adotta un approccio “tolleranza zero” verso qualsiasi forma di violenza, discriminazione e molestia sessuale.
L’azienda è stata la prima ad intraprendere in Costa Rica e a Panama una valutazione sulla effettiva tutela dei diritti del bambino, promossi dall’UNICEF.

Profondamente integrata all’interno delle comunità che supportano le sue aziende agricole, Chiquita, oltre ad avere adottato misure rigide sia contro il bullismo, sia a tutela di chi segnala comportamenti illeciti, si impegna a salvaguardare la sicurezza e il benessere dei dipendenti.

In qualità di leader del settore nell’impegno a favore della sostenibilità, gli sforzi dell’azienda stanno anche contribuendo al raggiungimento degli obiettivi promossi dalle Nazioni Unite – ad esempio, l’obiettivo n.6, che prevede di garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua, in particolare riducendo l’inquinamento in modo sostanziale, aumentando l’efficienza nell’utilizzo dell’acqua e proteggendo e ristabilendo l’ecosistema idrico.