Sostenibilità

Banane Chiquita in fattoria: è tutta una questione di sostenibilità

Sostenibilità

26 Maggio 2021 ・ 5 min di lettura

Quando acquisti un cesto di deliziose banane Chiquita di qualità superiore in negozio, può essere difficile immaginarle crescere sulle piante nelle nostre fattorie tropicali in Sud e Centro America. Tuttavia, è esattamente da lì che inizia il loro viaggio e le aziende agricole svolgono un ruolo davvero importante nella nostra entusiasmante storia di sostenibilità. Diamo un’occhiata a come le nostre deliziose banane iniziano la loro vita e come ce ne prendiamo cura.

La cura della nostra terra: ringiovanimento

Come agricoltori, sappiamo che per coltivare le banane migliori e più dolci devono esistere le condizioni di crescita e cura ideali. In Chiquita, le aziende agricole sono il cuore della nostra attività: il programma Dipendenti presso il Centro organizza iniziative per garantire ai nostri dipendenti la formazione e il supporto giusti e che siano sani, sicuri e motivati nel loro lavoro. Questo pone le basi per il nostro programma di ringiovanimento e riorganizzazione delle aziende agricole, una delle nostre massime priorità, che intende migliorare l’efficienza, aumentare la resa e ridurre sostanzialmente il nostro impatto ambientale, assicurando anche la migliore qualità possibile delle banane.

Il programma prevede il miglioramento della nostra terra e del suolo, il cambio di varietà di banane, l’aumento del numero di piante coltivate in un’area e il miglioramento della copertura delle colture. Questa è una parte importante della nostra visione di sostenibilità: sfruttare al massimo la nostra terra esistente piuttosto che piantare nuove zone. In questo modo miriamo ad aumentare la resa del 25%. Il nostro obiettivo è far ringiovanire in questo modo il 76% della nostra terra entro il 2022.

Agricoltura per le generazioni future

Poiché pensiamo costantemente al futuro, pianifichiamo e ottimizziamo attentamente ciò che mettiamo nella nostra terra, acqua e agricoltura, nonché la pianificazione per i nostri futuri lavoratori salvaguardando un lavoro dignitoso per tutti: tutto questo è stabilito nel nostro Codice degli agricoltori.

Il nostro programma di ringiovanimento ci ha dato una grande opportunità per eliminare una tonnellata di plastica per ettaro di terreno, un’eredità di un sistema passato utilizzato per la coltivazione delle banane. Questo ci dà l’opportunità non solo di migliorare il suolo e la biodiversità, ma anche di analizzarlo, assicurandoci che contenga tutti i nutrienti giusti per produrre banane fantastiche.

Fattoria di banane Chiquita 2

Colture di copertura

Vogliamo limitare l’erosione del suolo ed eliminare i parassiti nel modo più naturale possibile, e uno dei modi migliori per farlo è piantare colture di copertura. Abbiamo fatto molti test per scoprire quali specie di piante funzionino meglio e ora le stiamo distribuendo nelle nostre aziende agricole. Questo ci permetterà di ridurre la quantità di erbicidi che dobbiamo usare. Abbiamo in programma di espandere queste colture ovunque possano essere utilizzate e, entro il 2021, puntiamo a coprire il 65% della nostra area.

Ridurre la nostra impronta idrica

A Chiquita sappiamo anche che ridurre la quantità di acqua utilizzata è molto importante. Per questo motivo, abbiamo basato la nostra strategia e le politiche di gestione dell’acqua sui risultati di studi indipendenti del World Wildlife Fund, che ci hanno permesso di migliorare in modo significativo la nostra impronta idrica.

La quantità di acqua che utilizziamo varia molto da un Paese all’altro: in alcuni luoghi possiamo fare affidamento sulle piogge e il nostro programma di ringiovanimento del terreno è stato utile per garantire la massima quantità di acqua disponibile. Tuttavia, in alcune zone soggette a stagioni secche e a causa degli effetti del cambiamento climatico, abbiamo bisogno di maggiore irrigazione. Come parte del nostro programma di ringiovanimento, stiamo investendo in mini e micro irrigazione e non utilizziamo dispendiose irrigazioni aeree.

Riduzione dell’uso di sostanze chimiche

Facciamo tutto il possibile per evitare l’uso di sostanze chimiche durante la coltivazione delle nostre banane. Abbiamo ridotto il nostro utilizzo in molti modi: rotazione intelligente delle colture, garanzia della salute delle piante, defogliazione preventiva (rimozione delle foglie dove necessario), monitoraggio dei parassiti e utilizzo di trappole e integrazione dell’agricoltura di precisione nella gestione dei parassiti.

Utilizziamo solo sostanze chimiche in cui i parassiti rappresentano un rischio per un raccolto e utilizziamo solo prodotti approvati, seguendo scrupolosamente le linee guida del fornitore. Questo processo è attentamente monitorato attraverso la nostra certificazione agricola da parte di Rainforest Alliance e Global Gap. Utilizziamo anche i migliori metodi e programmi di applicazione possibili e ruotiamo i prodotti chimici utilizzati per evitare di creare resistenza. Siamo riusciti a garantire che il 92% dei prodotti che utilizziamo sia a bassa tossicità.

Strategia per il futuro

Attualmente stiamo lavorando alla nostra strategia di sostenibilità per i prossimi 20 anni, in cui le nostre aziende agricole svolgeranno un ruolo importante. Siamo determinati a fare la nostra parte nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile e degli accordi internazionali stabiliti nell’Accordo di Parigi sul Clima. A tale scopo, abbiamo assunto tre impegni principali.

  1. Primo impegno: ogni azienda agricola è completamente individuale, come una persona (terreno diverso, clima diverso, geografia diversa, persone diverse) quindi ciò che rende ognuna il più sostenibile possibile può variare. La prima cosa che intendiamo fare è mappare le aree attuali e le probabili aree future in cui coltiveremo le nostre banane. Questo ci aiuterà a identificare dove possiamo mettere in atto sistemi biologici a basso impatto e anche dove i controlli non biologici saranno l’unico modo per consentire un’agricoltura commercialmente sostenibile. La mappatura guiderà il nostro investimento.
  2. Secondo impegno: coltiveremo anche il maggior numero possibile di banane in modo biologico, dedicando la nostra competenza, cura e attenzione alla qualità sviluppate attraverso la nostra agricoltura tradizionale e applicandole a questo approccio a basso impatto. In questo modo, miriamo a rendere i prodotti biologici il più possibile disponibili e convenienti.
  3. Terzo impegno: dove non possiamo passare all’agricoltura biologica, utilizzeremo le migliori pratiche agricole possibili per ridurre al minimo la nostra impronta di carbonio e contribuire a raggiungere l’obiettivo di mantenere il riscaldamento globale entro due gradi. Monitoreremo e riferiremo in merito ogni anno.

Quando acquisti una banana Chiquita deliziosa e nutriente, comprendi quindi che c’è molto di più oltre al grazioso frutto giallo che vedi. Quando acquisti un cesto delle nostre banane, lavori con noi per un futuro sostenibile. Grazie.

  • Ricette personalizzate scelte apposta per te: accedi ai filtri avanzati, consulta le ricette, salva quelle che preferisci nella tua area personale.
  • Accesso privilegiato a omaggi e concorsi speciali.
  • Imposta le tue preferenze alimentari e salva gli articoli di lifestyle che ti sono piaciuti di più.

Unisciti a noi!

Unisciti alla community Chiquita e accedi al tuo spazio banana personale!

Copy link
Powered by Social Snap