Amanti Della Cucina

Come mantenere fresche le banane Chiquita

Amanti Della Cucina

4 Maggio 2021 ・ 4 min di lettura

È la domanda che gli appassionati di banane Chiquita di tutto il mondo si sono sempre posti: qual è il modo migliore per conservare le banane in modo che rimangano fresche il più a lungo possibile? Bene, qui in Chiquita conosciamo un paio di segreti sulle banane! E siamo felici di condividere con voi i cinque modi migliori per conservare il nostro frutto super gustoso e di alta qualità, nonché ottime idee per congelare le banane. Diamo un’occhiata!

1. Il luogo è tutto

Nei negozi, spesso le banane vengono confezionate in buste di plastica, cosa che nuoce molto al nostro frutto solare, perché ne intrappola l’umidità. Quindi, non dimenticare di liberarle dal sacchetto al ritorno a casa. Inoltre, le banane lasciate in qualsiasi tipo di sacchetto maturano più rapidamente. Ricordare anche di non posizionarle in punti vicini a fonti di calore o vicino a una finestra fredda, perché neppure gli sbalzi di temperatura sono graditi. Per conservare le banane a perfezione, riporle in un luogo fresco e buio.

2. Eremiti di natura

Le banane sono individualiste: si conservano meglio quando possono stare da sole, lontano da altri frutti che potrebbero rilasciare gas etilene come avocado, pomodori, pesche e mele. Questo gas viene rilasciato in modo naturale dai frutti maturi e le banane lo patiscono particolarmente, infatti cominciano a maturare velocemente, anche se sono abbastanza verdi. Vale anche il contrario: se si desidera che la frutta maturi rapidamente, posizionarla vicino a una banana ben matura accelera il processo. Forse si tratta dell’uso più insolito noto per le banane!

Un altro modo per conservare le banane è appenderle, in modo che le loro adorabili bucce gialle non ricevano ammaccature o graffi. Un altro ottimo suggerimento è assicurarsi di conservarle in un luogo ventilato, così che l’aria possa circolare in modo uniforme e ridurre lo stress causato al frutto. Questo perché, non poggiando l’una sull’altra, non viene esercitato alcun peso su ciascun frutto evitando così che la buccia si spacchi e la sua delicata polpa si ossigeni.

3. Avvolgere la corona nella plastica

Sebbene i sacchetti di plastica siano nemici delle banane, avvolgerne la corona con pellicola in plastica permette di controllarne il rilascio di gas etilene, essenziale per la loro corretta conservazione. Poiché la corona è il punto in cui le banane sono state tagliate dallo stelo, è qui che viene rilasciata la maggior parte del gas etilene. Per questo mantenere quell’area avvolta nella plastica aiuta a impedire che il gas raggiunga il resto del frutto.

Naturalmente, ricordare di riposizionare con cura la copertura sulla corona quando si stacca una banana dal resto del casco. Alcuni esperti di banane suggeriscono anche di conservarle singolarmente con ciascuna corona avvolta nella plastica. Le banane maturano più rapidamente se conservate insieme o singolarmente? Esistono pareri discordanti a riguardo, soprattutto se ne consideriamo le differenze in termini di sapore. Consigliamo di fare un esperimento a casa, così da comprendere la soluzione preferita in base alle condizioni locali. I bambini ne andranno pazzi!

4. Conservare le banane in frigorifero

Una volta raggiunta la perfetta maturazione, conservare le banane in frigorifero per prolungarne la freschezza: in questo modo, dureranno per un’altra settimana o due. Ma attenzione: finché non diventano gialle, sistemarle in frigo potrebbe impedire che maturino correttamente.

Anche quando hanno cominciato ad assumere il colore marrone, le banane possono essere conservate per la cottura in contenitori da sistemare in frigo, dove durano fino a otto settimane. Per quanto riguarda il banana bread o i muffin, più mature sono le banane, meglio è! Le banane più mature contengono molti zuccheri e un sapore più intenso, quindi sono perfette quando raggiungono questo livello di maturazione.

5. Conservare le banane a fette

Ecco qui un altro consiglio: il modo migliore per evitare che le banane tagliate a fette e pronte per essere utilizzate in qualche ricetta diventino marroni è mescolarle con poco succo di limone, ananas o lime. Questi frutti, infatti, grazie ai loro succhi acidi, annientano gli enzimi che trasformano le belle banane in poltiglia. Si potrebbe usare anche l’aceto, ma probabilmente non si tratta del sapore perfetto da abbinare alle banane!

6. Congelare le banane

Quando le banane sono talmente mature che l’unica soluzione sembra essere gettarle, perché non congelarle, invece? È un modo perfetto per preservarle a lungo. Congelare le banane è molto semplice: basta sbucciarle, tagliarle a pezzi grandi due centimetri e confezionarle singolarmente.

Questo è molto importante, perché ciascuna ricetta richiede una quantità diversa di banane: se vengono congelate tutte insieme, sarà quasi impossibile separarle senza doverle scongelare in blocco. Nel nostro sito web proponiamo alcune idee perfette per utilizzare le banane congelate, ad esempio in fantastici frullati o in gelati invitanti.

Come congelare le banane

Assicurarci che le banane Chiquita non vengano sprecate è fondamentale per noi: si tratta di uno dei nostri obiettivi chiave in termini di sostenibilità. I nostri fantastici frutti sono ricchi di bontà sotto forma di nutrienti essenziali quali fibre, vitamine e sali minerali. Con queste tecniche, la loro freschezza si conserva in modo perfetto, il più a lungo possibile. Quindi, la prossima volta al supermercato, non lesinare sulla quantità!

  • Ricette personalizzate scelte apposta per te: accedi ai filtri avanzati, consulta le ricette, salva quelle che preferisci nella tua area personale.
  • Accesso privilegiato a omaggi e concorsi speciali.
  • Imposta le tue preferenze alimentari e salva gli articoli di lifestyle che ti sono piaciuti di più.

Unisciti a noi!

Unisciti alla community Chiquita e accedi al tuo spazio banana personale!

Copy link
Powered by Social Snap